dr woo converse

Nominato dal New York Times come uno dei tatuatori più famosi e richiesti di sempre, Dr. Woo fa riparlare di sè inaugurando una nuova collaborazione con il brand Converse.
Il creativo, da sempre appassionato d’arte, già a maggio dell’anno scorso aveva annunciato questa partner-ship, dichiarando che inizialmente non era molto convinto di collaborare con la nota marca per un progetto così commerciale ma che cambiò idea dopo aver conosciuto il Team Converse che descrive oramai come una famiglia e colonna portante della sua adolescenza.

Amante del classico e dei colori monocromatici, dopo aver lavorato con John Elliot ad una collab con drop al Union Los Angeles, il tatuatore questa volta decide di usare la Chuck 70 come fosse una tela dove esprimere la sua creatività. La storia che ci vuole raccontare è quella de “Il ragno e la mosca” (ndr. “The Spider and the Fly”), famosa poesia di Mary Howitt. Infatti la scarpa vede ricamati lateralmente una serie di ragni e sulla toe la stampa di una mosca.

La chiave di interpretazione della scarpa è “indossale fino a distruggerle”. La storia infatti, viene fatta propria solamente attraverso graffi, macchie e strappi procurati dal tempo.
È un po’ come indossare dei  tattoo ai piedi”, dichiara Woo.

C’è anche un “libretto di istruzioni” che riguarda come allacciare/indossare queste limited edition: slacciate se abbinate ad un denim morbido, allacciate se accompagnate dal classico pantalone nero slimfit che conferisce una nota goth-chic.

La scarpa verrà presentata nelle colorway black e white all’evento privato di Maxfield LA con una hyper-limited edition della Chuck 70s in pelle. Quest’ultima, autografata dell’autore, verrà lanciata sul mercato al prezzo di 1,095$, mentre la versione basic in canvas, con un pricetag di 180$.

La release sarà disponibile dal 20 gennaio online su Converse e presso retailers selezionati.

Total
18
Shares