Come sempre anche questa settimana le Novità Musicale sono molto ghiotte, quindi siate pronti a farvi venire l’acquolina alla bocca…

Questa settimana la carne al fuoco della musica (scusate, ma chi scrive attualmente è affamato e sta sognando una tagliata di manzo argentino) non è mancata. Anzi, se vogliamo potrebbe essere una delle settimane decisive dell’anno e solo più sotto scopriremo il perché. Ma vediamo insieme le novità musicali che vi siete persi negli ultimi 7 giorni.

Il Nuovo Video Della Rihannona Nazionale

Il video di “Sledgehammer”, che oltretutto farà da colonna sonora al nuovo “Star Trek Beyond” che speriamo non faccia pena come i suoi predecessori, è atterrato fra noi comuni mortali giovedì scorso apposta per umiliare chiunque sostenga che Rihanna non è una FIGA INTERSTELLARE. E quindi eccoci qua: palette di colori allucinati e una Riri conciata come uno splendido esemplare di  bad girl aliena. Frega poco se la traccia è fighettina—deve fare da soundtrack a un colossal di Hollywood, cazzo vi aspettavate?

L’EP di Aphex Twin

Se conoscete un minimo il modus operandi di Richard D. James, per gli amici Aphex Twin, saprete che:

  • È totalmente imprevedibile quando si parla di release.
  • Non esce un suo videoclip da qualcosa come 17 anni.
  • Può succedere che a distanza di pochi giorni escano un nuovo EP che si chiama Cheetah e un nuovo video ufficiale, magari diretto da un regista Dodicenne.

Avrete intuito che alla fine si è verificata l’opzione 3) per cui, qui potete ascoltare lo streaming dell’EP (molto oscuro ma più orientato verso il dancefloor rispetto all’ultimo “Syro” del 2014) e in più sopra potete gustarvi l’inquietante, incantevole videoclip di una delle tracce “CIRKLON3  (Колхозная mix)”.

È diretta, dicevamo, da Ryan Wyer, un ragazzino di 12 anni di Dublino di cui Aphex si è innamorato artisticamente spulciando i video del suo canale YouTube.

La Nuova Bomba a Neutroni Di Squarepusher

Tom Jenkinson, a.k.a Squarepusher, come molti altri inglesi non è poi così contento della Brexit e del caos in cui è letteralmente caduta la propria nazione da qualche settimana a questa parte. E visto che l’elettronica è l’unico modo che ha per mandare a fanculo le persone, un paio di giorni fa è spuntata sul suo YouTube la “MIDI Sans frontières”. Come a voler dire, basta con le menate xenofobe e oltretutto studiate male. Più elettronica, meno linee immaginarie tracciate da uomini noiosi che puzzano di sigaro.

Non Riesco Nemmeno a Scriverlo…

Più sopra scrivevo che questa potrebbe essere una settimana decisiva e il motivo è che Frank Ocean ha annunciato che il suo nuovo, agognatissimo album uscirà finalmente questo mese e si chiamerà “Boys Don’t Cry”. Ora, chi come me è fan sfegatato del Frankie ha accolto la notizia con entusiasmo ma anche con un pochino di scazzo, derivante principalmente dal fatto che già l’anno scorso il bel ragazzo aveva promesso che l’album sarebbe uscito a luglio (esatto, luglio 2015) e che, udite udite, si sarebbe chiamato “Boys Don’t Cry”. Ci prendi per il culo anche quest’anno, Frank? Eh? È così che si trattano le persone che ti vogliono un Ocean di bene e che farebbero carte false per sentire sto benedetto seguito di Channel Orange? Non fare scherzi.

Piccolo Bonus: Kendrick Lamara Suona alla White House

Niente, questa notizia è solo per fare diventare verdi d’invidia tutti coloro (e sono tanti, tra cui il sottoscritto) che non sono stati invitati al barbecue che Barack Obama terrà alla Casa Bianca il 4 luglio per festeggiare la festa dell’Indipendenza. Immaginate come dev’essere gustarsi un bel polletto jerk jamaicano mentre KL ti suona davanti al naso “King Kunta” e Michelle Obama ti sculetta di fianco.