Nike debutta con la nuova tecnologia “Joyride”

A seguito di diversi anni di ricerca, Nike è pronta lanciare sul mercato una nuova tecnologia: “Joyride”, rivoluzionando così il mondo del running e l’ammortizzazione della camminata.

La particolarità e l’innovazione di Joyride sta nell’ intersuola, dotata di pod contenenti piccole microsfere in TPE distribuite in differenti percentuali in base alle zone di ammortizzazione.
Ad ogni passo, più di 10.000 microsfere prendono forma intorno al piede offrendo un andatura morbida e personalizzata che riacquisterà reattivamente la sua forma originale.

Tutti i runner hanno lo stesso problema: la tensione dovuta all’impatto con il terreno. Abbiamo capito che ci serviva un sistema di ammortizzazione del tutto nuovo.” Afferma Will Moroski, Senior Product Line Manager di Nike.

Grande innovazione dal punto di vista tecnologico, meno a livello ambientale. Di fatti, poco dopo l’uscita della notizia è subito intervenuto il blog “Gizmodo, noto per gli aggiornamenti e la copertura sul settore tecnologico, criticando Nike per il fatto di non aver menzionato l’utilizzo di materiali riciclati o biodegradabili per realizzare le microsfere della suola.

Attacco a cui Nike ha prontamente risposto con la seguente dichiarazione:

Nike si impegna a creare un futuro più sostenibile e proteggere il futuro dello sport. Come tutte le calzature sportive, Joyride può essere riciclata attraverso il programma Nike Reuse-A-Shoe e trasformata in nuovi prodotti. Abbiamo anche esplorato attivamente la fonte delle microfibre e collaborato con l’industria degli articoli sportivi e altre industrie per comprendere il problema e identificare soluzioni scalabili a lungo termine.”

La Nike Joyride Run FK dopo una pre-release per i membri Nike avvenuta il 25 luglio, sarà disponibile globalmente dal 15 agosto.

Proverete questa nuova tecnologia?