Gucci e la “maialemania” per il Capodanno Cinese

Il maiale, simbolo del capodanno cinese, è il protagonista dell’ultima collezione speciale firmata Gucci.

In occasione dell’anno del maiale – secondo il calendario cinese – Gucci decide di omaggiare questo animale simbolo. Per festeggiarlo lo trasforma in patch e motivi giocosi così da definire i look della collezione Primavera Estate 2019.

I personaggi de “I Tre Porcellini” riemergono dagli archivi Disney e si trasformano in decori per capi e accessori della Maison. Le altre illustrazioni giocose, come il disegno di un maialino ispirato all’estetica naïf dei vecchi libri per bambini e ripetuto in un motivo jacquard, caratterizzano la nuova linea Gucci di accessori e capi ready-to-wear. La capsule collection presenta anche una spilla in resina effetto madreperla a forma di maialino volante.

Nella campagna scattata da Frank Lebon, i maialini sono ritratti in compagnia di modelli e modelle nelle strade e negli appartamenti di New York.

Si tratta di un amore per gli animali viscerale e spassionato, di devozione elevata a un’ideale modaiolo e convenevole o di un esigue speculazione su un tema attualmente in voga?

Total
7
Shares