Fendi Spring/Summer 2020: al sorgere del sole

 

La Milano Fashion Week si illumina grazie alla nuova collezione Fendi Spring/Summer 2020, la prima dopo la perdita dell’insostituibile Karl Lagerfeld.

Silvia Venturini Fendi ha raccolto le sue responsabilità e l’eredità del Kaiser dando vita a una sfilata dal “mood solare”: quello stato senza ansia di felicità baciata dal sole, potenziata dalla serotonina e di alta estate che gli italiani sanno esattamente come coltivare. Un tema apparentemente semplice ma intenzionalmente scelto per rappresentare un nuovo punto di partenza per la casa di moda romana.

Il sole è quindi sorto su una collezione rilassata e quasi romantica in cui è stata incorporata la competenza artigianale per la quale la maison è rinomata. Riportandolo alle estati degli anni ’70, la gamma vanta una ricca tavolozza di tinte tenui, adatti all’epoca e vibranti colori pop in particolare verde, blu, rosa e giallo.

Lycra double-face, motivi vagamente psichedelici con stampa floreali, visoni e pellicce sono ricorrenti nella collezione, insieme all’utilizzo di materiali relativamente modesti che riflettono la volontà della stilista di creare una collezione tanto desiderabile per la sua vestibilità, tant0 quanto per il suo appeal glamour.

“Penso alla praticità delle cose, voglio che le donne si sentano naturali e belle con questi vestiti” – Silvia Venturini Fendi