Dolly Noire x Holly e Benji, scopriamo insieme questa collaborazione

La redazione di IOBImag ha avuto la possibilità di intervistare Daniele Crepaldi, brand manager del brand milanese Dolly Noire, per parlare della nuova capsule collection incentrata su un cartone che ha segnato l’infanzia di molti dei nati negli anni’80-’90. Holly e Benji, per più di vent’anni in programmazione fissa su Italia 1, ha infatti rinforzato in maniera incredibile la passione di un’intera generazione per il calcio, rendendo eterno il mito della maglia numero 10 sinonimo di estro e fantasia fino all’inverosimile – parliamoci chiaro, quanti di voi non hanno provato almeno una volta la rovesciata perfettamente perpendicolare di Holly, franando poi rovinosamente al suolo? Tramite alcune domande abbiamo cercato di individuare gli elementi fondamentali attorno ai quali ruota questa collaborazione insolita, che porta l’ennesimo anime iconico nel mondo dello streetwear – come successo in passato con brand come Uniqlo Bape, o con Adidas con le sneakers.

IOBI: Come è nata la collaborazione tra Dolly Noire e Holly&Benji?

Daniele: Come succede molto spesso (e ci riempie sempre più di orgoglio), sono stati i responsabili di Boing e Cartoon Network a contattarci, chiedendoci se volevamo fare qualcosa con Holly & Benji. A noi non sembrava vero, ma poi tutto si è concretizzato nei loro uffici di Milano.

IOBI: Come mai la scelta di questo preciso cartone animato?

Daniele: Siamo cresciuti guardando Holly e Benji, per noi è un simbolo di una generazione che perdeva meno tempo sui social e più tempo sognando di essere invincibili come i campioni del cartone animato. Non si tratta solo di sognare in ambito calcistico, si tratta di un’opera che trasmette tutti i valori che noi di Dolly riteniamo fondamentali: amicizia, passione, sacrifici, coraggio e molto altro.

IOBI: Quanto è importante per un brand come il vostro collaborare con una tale realtà?

Daniele: È qualcosa di incredibile, fondere il nostro brand con un simbolo mondiale è straordinario ed era impensabile quando abbiamo iniziato. Questa è la conferma che se lavori sodo tutto è possibile.

IOBI: Da quali e quanti capi è costituita la capsule collection?

Daniele: La collezione è formata da 4 capi che raccontano i tre personaggi più importanti della serie. Holly è raffigurato su due prodotti: su una maglietta mentre corre nel campo da calcio “infinito” e su una felpa in rovesciata. Benji è esaltato realizzando la maglietta arancione a maniche lunghe che indossava sul campo. Mark Lenders è ritratto su maglia nera, la stessa che portava sul campo (non ha la manica alzata purtroppo).

IOBI: Dove sarà possibile reperire questa collaborazione?

Daniele: Nel nostro flagship store a Milano dove è anche stato fatto uno speciale allestimento, una vetrina di 2mx3m raffigurerà la grafica di Holly e la zattera centrale diventerà un campo da calcio. Ovviamente è stato fatto anche un drop online in quantità limitate. Infine una selezione di 50 top stores in tutta Italia ha ricevuto la collezione.

IOBI: Dolly Noire e lo sport, è la prima volta che Dolly si avvicina al mondo sportivo?

Daniele: Da oltre due anni abbiamo iniziato a supportare sportivi di livello. Per noi lo sport è qualcosa che esalta i valori di una persona, sia di quella che lo pratica, sia di quello che lo segue; seguiamo infatti atleti in moltissime discipline, dall’hockey agli sport estremi.

IOBI: Ultime informazioni utili per coloro i quali fossero interessati all’acquisto?

Daniele: Abbiamo fatto una limited che entrerà nella storia della nostra azienda, fossi in voi non me la farei scappare.